Chi è il Generale Sergio Costa, il Carabiniere ex Forestale che potrebbe diventare ministro

M5S, Di Maio annuncia il primo ministro: “Proporre il Generale Sergio Costa all’Ambiente”

Questa sarà la settimana in cui il Movimento 5 Stelle presenterà la sua proposta di ministri al presidente della Repubblica.

Lo facciamo prima per spiegare agli italiani su quale patrimonio dovrebbe investire lo Stato”.

Lo dice Luigi Di Maio a ‘In mezz’ora in più’, rendendo pubblico il primo dei nomi della squadra di governo se i 5 Stelle andranno a palazzo Chigi.

“Io vengo dalla Terra dei Fuochi e credo che il ministero dell’Ambiente sia un ministero centrale” e per questo ruolo “la nostra proposta è il generale dei carabinieri Sergio Costa, un uomo dello Stato che si è distinto nella lotta ai crimini ambientali”.

 

Risultati immagini per generale costa

 

Inoltre, ha poi detto Di Maio, “proporremo come ministri persone che sono patrimonio dello Stato e non solo del movimento, con donne nei ruoli chiave, e tante sorprese in squadra”.

E ancora: “Non siamo disposti ad alleanze e a grandi intese, ma non vogliamo lasciare il Paese nel caos. La sera delle elezioni, se noi saremo primo partito senza maggioranza assoluta, faremo un appello alle altre forze politiche: firmiamo un contratto sul programma”.

La risposta di Costa

E’ con queste parole che il generale di Brigata dei Carabinieri ha accettao l’invito di Di Maio “Da servitore dello Stato, qualora il premier incaricato ritenesse di indicarmi come possibile ministro dell’Ambiente, mi renderò disponibile”.

 

 

Risultati immagini per generale costa

Chi è Sergio Costa

Sergio Costa laureato in Scienze Agrarie con master in Diritto dell’Ambiente e specializzato in investigazioni ambientali.

Da BlastingNews: 

Nato nel 1959, Sergio Costa, come già accennato, ha il grado di Generale di Brigata dell’Arma dei carabinieri e ricopre il ruolo di Comandante Regione Forestale ‘Campania-Napoli’. Costa può vantare una laurea Magistrale in Scienze Agrarie, un Master in Diritto dell’Ambiente ed è titolato SFP.

Dai documenti consultabili, risulta che l’alto ufficiale dei CC, nel corso del 2017, non abbia assunto nessuna carica presso Enti pubblici o privati, o abbia ricoperto altri eventuali incarichi con oneri a carico della finanza pubblica. Alla voce ‘Emolumenti complessivi percepiti a carico della finanza pubblica’, sul sito carabinieri.itcompare il reddito percepito dal Generale Costa nel 2016. Il reddito imponibile al lordo di Irpef e contributi risulta essere di 109.767,62 euro. Reddito che al netto, considerate le trattenute su contributi, Irpef e Addizionali Comunali/Regionali, si riduce a 56.356,47 euro.