Milano, lo stupratore seriale Edgar Bianchi: 20 violenze su ragazzine in ascensori e pianerottoli

Milano, lo stupratore seriale Edgar Bianchi: 20 violenze su ragazzine in ascensori e pianerottoli

Dietro la faccia d’angelo, Edgar Bianchi nasconde un cuore nero da stupratore. È lui, 39 anni, la bestia che ha violentato una ragazzina di 12 anni mercoledì pomeriggio a Milano.

I poliziotti lo hanno “accerchiato” arrivando a lui grazie alla descrizione della piccola vittima, aggredita e abusata nel pianerottolo di casa dopo essere tornata da scuola: “Aveva un grosso tutore alla gamba sinistra”. E così il quartiere di piazza Selinunte nelle ore successive è diventato un campo di ricerca per gli agenti, con Bianchi di fatto costretto a consegnarsi alle autorità. E qui, in Procura, l’agghiacciante presa d’atto: Bianchi è uno stupratore seriale, notissimo alle forze dell’ordine e alla giustizia, già finito in carcere e, forse, con almeno una ventina di violenze sessuali sulle spalle.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche