Milano, lo stupratore seriale Edgar Bianchi: 20 violenze su ragazzine in ascensori e pianerottoli

A Genova, tra 2004 e 2006, Bianchi ha sequestrato bambine e ragazzine in androni e ascensori, le faceva inginocchiare puntando loro due coltelli alla gola, le minacciava di morte e poi le abusava. Arrestato e condannato a 14 anni e 8 mesi, ridotti a 12 in appello e scontati ancora per un indulto contro i reati “minori” (tentate violenze, atti osceni), è uscito di carcere nel 2014. Si è trasferito a Milano con la fidanzata, ma non ha cambiato vita. Si sospetta che ci sia sempre lui dietro l’aggressione a una ragazzina in zona Chinatown, a Milano, un paio di settimane fa.

LiberoQuotidiano

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche