Condividi

SOS1306171Catanzaro, 6 agosto 2013 – In cambio di modeste somme di denaro e piccoli regali come ricariche telefoniche e capi di abbigliamento ha indotto quattro ragazzine poco più che quattordicenni ad avere rapporti sessuali con lui. Per questo R.R., 63 anni, è stato posto ai domiciliari dalla squadra mobile di Catanzaro per induzione alla prostituzione minorile.

L’uomo avrebbe agito grazie ad un consolidato rapporto confidenziale con le ragazze ed alle condizioni di disagio familiare ed economico delle stesse.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteDroga: scoperte 1.300 piante canapa, avrebbero fruttato un milione
Prossimo articoloUn pensiero per Simona, la 16enne non ce l'ha fatta