Consip, sfida nell’Arma tra Coppola e Amato per il dopo Del Sette

COPPOLA PARTE IN VANTAGGIO. A quanto pare la sfida per sostituirlo è a due, tra il vicecomandante generale Vincenzo Coppola e il comandante del comando interregionale carabinieri «Pastrengo» di Milano, il generale di corpo d’armata Riccardo Amato. Caso vuole che i due si siano sostituiti sotto gli occhi di De Sette lo scorso anno proprio nel capoluogo lombardo dove il vicecomandante gestì il delicato periodo dell’Expo 2015.

C’è chi sostiene che sarà Coppola alla fine a spuntarla, perché più “anziano” e perché proprio da poco diventato numero due dell’Arma, in marzo, quando sostituì su decreto del consiglio dei ministri Antonio Ricciardi, ora comandante generale del Nucleo tutela forestale, ambientale e agroalimentare dei carabinieri: caso vuole che Coppola arrivi dalla Nunziatella di Napoli, come il Capitano Ultimo.

A quanto pare l’inchiesta Consip si è già fatta sentire, perché fino a pochi mesi fa c’era chi dava come possibile nuovo comandante generale anche Gaetano Maruccia, attuale Capo di Stato Maggiore dell’Arma, il terzo ruolo di maggior importanza ai vertici dei vertici dei carabinieri. Maruccia è stato ascoltato in procura di Roma la scorsa settimana.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche