Condividi

“Questa Federazione Sindacale, vorrebbe richiamare la sua autorevole attenzione sulla drammatica situazione che vive la Questura di Cagliari relativamente alla cronica carenza di Personale che continua ad essere per tutti i cittadini allarmante e degna di attenzione da parte del Ministro dell’Interno.

Oramai nella provincia di Cagliari si registra una carenza di organici allarmanti degli Uffici della Polizia di Stato.

La cittadinanza di Cagliari e altre città della Provincia sono al minimo storico per il mantenimento standard della soglia di Sicurezza e soprattutto per i pochi poliziotti della Questura di Cagliari la situazione è diventata insostenibile”.

Così comincia la lettera firmata dal segretario generale provinciale FSP Polizia Cagliari, Alessandro Congiu, apparsa sul sito SARDEGNALIVE in un articolo di Alessandro Congia e rivolta al ministro Matteo Salvini:

“Più volte il Signor Questore di Cagliari – afferma il sindacalista – ha reiterato richieste di nuovo personale senza purtroppo molti risultati in questi anni, pochi Agenti neo assegnati che si contano sul palmo di una mano e se si considerano anche i cessati dal servizio, il bilancio è allarmante specie per situazioni periferiche come quelle di Uffici quali Quartu S.E., Carbonia e Iglesias, ma la situazione si nota anche in Questura di Cagliari.”

“Caro ministro Salvini, qui mancano i poliziotti, cosa aspettiamo?” L’allarme del sindacato Fsp

“Questa situazione di inerzia da parte del Ministero nell’invio di personale grava chiaramente in maniera esponenziale, non solo sui carichi di lavoro dei Poliziotti, ma anche sulla stessa Sicurezza che la Polizia di Stato dovrebbe garantire su tutta la Provincia. Ciò, in speciale riferimento in Questura a Cagliari e a Quartu S.E., grande Centro urbano che, ricordiamolo, risulta essere la terza città della Sardegna per numero di abitanti e alla stessa città di Carbonia anch’essa vasto territorio del Sulcis-Iglesiente”.

Con sconcerto – denota Congiu su Sardegnalive – si osserva nessuna iniziativa da parte dell’Amministrazione Centrale per tentare almeno di arginare il problema ed il personale considera ormai di essere “abbandonato a se stesso”.

Per cercare di compensare questa assurda carenza di personale, si tentano tutte le possibili soluzioni compresa quella di impiegare i poliziotti in turni estenuanti di Volante in straordinario programmato tra smontanti e montanti.

Questa situazione genera nei poliziotti notevole malcontento e frustrazione in quanto va ad incidere inevitabilmente e negativamente sull’organizzazione della vita personale e familiare del Poliziotto e soprattutto ne mina la sicurezza nel servizio a causa della notevole stanchezza fisica e mentale.

 

Risultati immagini per questura di cagliari
Ci rivolgiamo a Lei, Signor Ministro, che abbiamo incontrato a Cagliari, poco tempo fa, e che abbiamo avuto l’onere di conoscere personalmente, con la sua semplicità e la sua concretezza , le chiediamo a gran voce di dar luogo al meccanismo dello scorrimento dei concorsi per Agenti della Polizia di Stato per far fronte ad aumentate esigenze d’organico ovvero a cessazioni dal servizio per pensionamenti oramai in misura superiore a quella programmata dal ministero .

Noi della FSP di Cagliari, Le chiediamo, caro nostro Ministro dell’Interno di approfondire personalmente le criticità indicate, soprattutto per la sicurezza e la serenità degli Operatori e prima che tale rallentamento dell’attività divenga, in queste condizioni irreversibile, e soprattutto per sollecitare al Ministero la richiesta di nuove risorse per i suddetti Uffici”.

Articolo precedenteTreno deraglia nel Nord della Turchia: almeno 10 morti e 73 feriti
Prossimo articoloMeteo, arriva la settimana bollente: in Sicilia e Sardegna temperature sopra i 40 gradi