Condividi

SOS1308522Pesaro Urbino, 27 ottobre 2013 – ”Fin dai primi istanti dopo l’aggressione ho scelto la vita, ho deciso che sarei dovuta guarire e ho impiegato tutta la forza che avevo dentro di me per questo. È stata molto dura, lo è tuttora”, ma ”ho coltivato la parte buona di quanto mi è accaduto”.

Lucia Annibali, sfregiata con l’acido da 2 sicari ingaggiati dall’ex compagno Luca Varani, lo ha scritto nel messaggio di ringraziamento per il Premio Tartufo d’oro, ritirato dalla madre a Sant’Angelo in Vado. (ANSA)

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteAssegno di Papa Francesco a un argentino senza dimora in difficoltà
Prossimo articoloEsplode ordigno posizionato su davanzale della finestra, indaga la polizia