Sgominata cellula jihadista in pieno centro a Venezia

Erano tutti originari del Kosovo, in Italia con regolare permesso di soggiorno. Tra loro qualcuno voleva andare in Siria.

Il blitz è scattato ieri notte e hanno partecipato anche i reparti speciali dei Nocs della Polizia e del Gis dei Carabinieri, a riprova del fatto che i magistrati ritenevano i soggetti assai pericolosi. Forse anche armati.

Come detto, gli arrestati provengono dal Kosovo, un’area

calda per il jihadismo. Secondo stime risalenti al 2016 pubblicate dall’Ispi (Istituto per gli studi di politica internazionale), sono 300 i foreign fighter partiti dal Kosovo, che si aggiungono ai 160 dell’Albania e ai 250 della Bosnia.

 

REPUBBLICA.IT

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche