Condividi

SOS1306919Olbia, 3 settembre 2013 – Belle e disponibili, pronte a tutto per 150 euro a prestazione, con picchi di performance al giorno che superavano i 40 incontri, il tutto sotto gli occhi e le orecchie degli abitanti, del quartiere di Olbia Mare, che esasperati hanno presentato decine di segnalazioni alle forze dell’ordine.

Oggi è scattato il sequestro giudiziario, eseguito dalla Polizia municipale, di 3 appartamenti e la denuncia di 6 giovani prostitute romene e delle Repubblica Domenicana per disturbo della quiete pubblica.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteObama, un dilettante...
Prossimo articoloPapa Francesco, ''voglio spiegare come la Chiesa si vuole spogliare''