Si chiama dignicap, è il casco che salva i capelli durante la chemio: “per riconoscerti allo specchio”

Ad ora, sono state 115 le donne che hanno usato “dignicap”, con buoni risultati, dal momento che il 60% non ha perso i capelli e l’11% ha avuto una caduta parziale durante la chemioterapia. Solo per tumore al seno. “Per ora funziona solo per la chemio usata in donne con tumore al seno, ma non si escludono altre indicazioni” ha spiegato ieri al Civile Alfredo Berruti, annunciando un allungamento fino alle 18 degli orari di apertura del Day Hospital per dare risposta ad un numero crescente di pazienti. L’orario dovrebbe essere operativo da gennaio, con l’avvio dell’utilizzo della seconda “dignicap”.

Edda Simoncini è entrata nel merito della scelta delle pazienti che possono indossare la “dignicap”: “Solo donne che sono sottoposte a trattamento chemioterapico adiuvante post-chirugico. Ogni caso, tuttavia, è un caso a sè e la valutazione viene fatta dagli specialisti, tenendo conto, però, che i fastidi, in genere, si limitano ad una lieve cefalea e al freddo, perché il cuoio capelluto per qualche ora viene tenuto ad una temperatura intorno ai 3-5 gradi”.

fonte (GiornaleDiBrescia)

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche