Si è dimesso l’assessore che ha chiamato “fascisti” i poliziotti

Per Paoloni chi nutre questi pregiudizi di natura ideologica contro i servitori dello Stato non puo’ rappresentare le istituzioni.

Rassegnare le dimissioni era l’unica cosa da fare dopo quella frase infelice. Abbiamo appreso che il sindaco di Montale si e’ dissociato dalle esternazioni di Galardini porgendo formali scuse al questore di Pistoia. Apprezziamo il gesto sperando serva da esempio.

I poliziotti e la polizia di Stato – conclude – non hanno colori e sono al servizio del paese e a garanzia delle sue leggi