Condividi

Un eroe in divisa. E’ l’ispettore superiore del Commissariato di Città di Castello Maurizio Alessandrini, di Sansepolcro e anche balestriere.  Il dramma nel tardo pomeriggio di giovedì ai giardini del Cassero di Castello, a ridosso del centro storico: una donna di 40 anni, in preda alla disperazione, minaccia di buttarsi dalle mura. A salvarla è stato proprio Alessandrini.

L’ispettore è riuscito ad afferrarle un braccio, evitandone la caduta. Lo stesso poliziotto  rischiava di perdere la presa se non fosse stato per l’intervento dei tre colleghi sul posto con lui, straordinari a creare una sorta di catena umana.

Ai giardini uno spiegamento di forze dell’ordine. Solo così è stato possibile ‘ancorare’ la donna ed evitare una tragedia. Tutto era partito da una chiamata al 113 di una signora, che segnalava la salita sulle mura della donna. Gli agenti la trovano seduta sul ciglio con le gambe nel vuoto.

Articolo precedenteA Vagli (Lu) arriva il “binario sospeso”: divertimento assicurato
Prossimo articoloDal prossimo settembre un bonus di 150 euro per l'asilo nido