Condividi

Si sarebbe legato una cintura al collo mentre era in diretta online con un amico, e in seguito a questo avrebbe finito per soffocarsi. Secondo la ricostruzione che fornisce il quotidino OnLine Il Dolomiti si tratterebbe di un gioco erotico finito male.

La tragedia si è consumata lo scorso sabato a Trento, ma la notizia sarebbe emersa solo poche ore fa

A dare l’allarme l’uomo, 65enne, che chattava con il ragazzo. Dopo aver assistito al gioco erotico e dopo aver capito che la situazione era degenerata trasformandosi in un dramma, il 65enne ha avvisato i carabinieri di Bologna i quali hanno avviato le indagini tramite l’Ip della chat.

Sono quindi riusciti a risalire al segnale e a quel punto sono intervenute le forze dell’ordine di Trento che hanno raggiunto la sua abitazione.

“Una volta entrati nell’appartamento, dove il giovane era da solo, gli agenti lo hanno trovato già morto per asfissia, con una cintura stretta al collo e legata al soffitto. Dai messaggi che i due si erano scambiati prima della tragedia non emergerebbero dettagli che possano far pensare ad un reato di istigazione al suicidio.”  spiega uil quotidiano online

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLa vittoria di Melegatti: l'azienda assume 150 persone per stagione natalizia
Prossimo articoloToronto, arrestato il lanciatore seriale di feci: prima di colpire sorrideva alle vittime

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.