Si spara alla testa, carabiniere ricoverato in gravissime condizioni

È in condizioni gravissime, ricoverato in prognosi riservata, il carabiniere 39enne giunto questa notte al pronto soccorso dell’ospedale Cardarelli di Napoli dopo un tentativo di suicidio.

Il militare, stando a quanto appreso da ‘Il Riformista’, si è sparato alla testa nel tentativo di porre fine alla sua vita.

Il 39enne è stato immediatamente soccorso dal personale sanitario del Cardarelli, le sue condizioni sono però critiche.

Non sono chiari i motivi del gesto estremo compiuto dal militare.

 

3. 11 gennaio Pescara Carabinieri;
LEGGI ANCHE: Carabiniere si spara nel bagno della caserma. E’ il terzo caso in poco più di dieci giorni

4. 18 gennaio Mineo (CT) Carabinieri.
LEGGI ANCHE: Carabiniere si toglie la vita, aveva appena 34 anni. E’ la quarta vittima del 2020

5. 23 Gennaio La Spezia – Polizia di Stato
LEGGI ANCHE: La Spezia, poliziotto si toglie la vita. È il quinto episodio in neanche un mese

6. 26 Gennaio Roma – Polizia di Stato
LEGGI ANCHE: Roma, poliziotto si toglie la vita. È il sesto episodio in meno di un mese

7. 29 gennaio Torino – Polizia di Stato
LEGGI ANCHE: Poliziotto si spara in Questura, è il settimo caso in pochi giorni

8. 3 Febbraio Brescia – Polizia Locale
LEGGI ANCHE: Travolto dagli insulti sui social, agente si spara con l’arma d’ordinanza

9. 14 Febbraio Sarzana (SP) – Marina Militare
LEGGI ANCHE: Dramma nelle Forze Armate, militare si toglie la vita. È il nono episodio tra gli uomini in uniforme

10. 24 Febbraio Reggio Emilia – Carabinieri
LEGGI ANCHE: Ancora un suicidio: Carabiniere si toglie la vita. Si tratta del decimo episodio da inizio anno tra le divise