L’Italia piange l’Alpino tenente di artiglieria Silvio Biasetti: fece la guerra sul fronte greco

E morto il decano degli alpini di Biella Silvio Biasetti. Aveva 107 anni

E’ andato “avanti” Silvio Biasetti, decano delle penne nere Biellesi.  Avrebbe compiuto 107 anni a maggio. Artigliere alpino simbolo delle penne nere biellesi. Biasetti ha raggiunto le sue amate montagne, come scritto sul sito dell’Ana di Biella

Sempre in prima fila. Nonostante l’età, non ha perso un’adunata ed è sempre stato in prima fila ad ogni evento organizzato dalle penne nere, con uno spirito e uno stato di forma invidiabili.

Era il «vecio» degli alpini.  Silvio, nato nel 1913, diplomato perito tessile, tenente di artiglieria, la Seconda guerra mondiale l’ha vissuta sul fronte greco. Fu spedito a 28 anni a Treviso, dopo la scuola militare di Aosta, quinta batteria. In seguito alla firma dell’armistizio di Cassibile, nel settembre 1943, si trovava a Missolungi.

In quel momento fu messo davanti alla scelta forse più difficile: o con i tedeschi o con i partigiani greci. Ma lui assicura di non aver mai avuto alcun dubbio e seguì i partigiani greci, che poi però lo abbandonarono in montagna.

 

Silvio Biasetti, Alpino, 107 anni

Era stato o ospite della trasmissione di Raiuno “La vita in diretta”.

LEGGI ANCHE: Muore Giovanni Quarisa, a 110 anni era il carabiniere più anziano d’Italia

Era stato ospite nei mesi scorsi dalla trasmissione di Raiuno “La vita in diretta” condotta da Tiberio Timperi e Francesca Fialdini. In collegamento da via Italia, Biasetti è stato accompagnato dall’inviata del programma, Giulia Capocchi, per una breve camminata durante la quale ha raccontato come trascorre le sue giornate.

Conosciuto in tutta Italia, l’ex tenente di artiglieria è stato intervistato nell’ambito di una inchiesta sull’aumento dell’età media nel Paese (fonte: provincia di Biella)

Appena qualche giorno fa, l’Italia aveva dovuto salutare Giovanni Quarisa, di Bassano del Grappa. A soli 20 anni, nel 1929, entrò nell’Arma dei Carabinieri, mentre nel 1941 partì per la Seconda Guerra Mondiale e per due anni fu prigioniero a Dubrovnik.

 

Giovanni Quarisa, 110 anni
Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche