Condividi
Stava giocando a calcetto con gli amici quando ha iniziato a sentirsi male e in pochi minuti era già finito tutto.

Ha avuto un malore fatale durante una partitella assieme agli amici, una partita di calcetto. La tragedia, raccontata oggi sui social da molti colleghi che hanno voluto ricordarlo, si è consumata nella serata di ieri sera intorno alle 23.

L’episodio si è verificato sui campi di calcetto della villa comunale di Aradeo, un piccolo comune nel leccese.

A perdere la vita Silvio Montinari, 56 anni, originario di Neviano. Di mestiere faceva il poliziotto, era un ispettore capo in servizio nel commissariato di Nardò. Sotto choc amici e colleghi.

Allertati dagli amici, increduli, sul posto sono giunti per i soccorsi i sanitari del 118, ma purtroppo per l’uomo non c’era più nulla da fare. Il suo cuore aveva smesso di battere.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteTrema il Sud Italia, scossa di terremoto: momenti di timore
Prossimo articoloRissa al bar, ennesima aggressione: pestano anche i Carabinieri