Condividi

Motivo per cui Sostenitori delle Forze dell’Ordine chiede contemporaneamente al Segretario Tonelli di interrompere una forma di protesta così dannosa per la propria salute e al Ministro dell’Interno Angelino Alfano di provvedere quanto prima a concedere udienza a Tonelli, per appianare le divergenze con i “suoi” uomini.

Perché, in fin dei conti, il Ministero dell’Interno e le rappresentanze sindacali dei poliziotti lavorano per la stessa causa, ovvero la tutela del paese attraverso, e dunque sono dalla stessa parte della barricata, anche se capita di dimenticarselo.

Roma, 4 marzo 2016

Luciano Tirinnanzi

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente“Lo Stato islamico s’espande come un cancro tra i rifugiati”
Prossimo articoloIn ospedale il poliziotto che difende i colleghi