Condividi

siriaAttivisti dell’opposizione siriana: il governo ha attaccato con gas chimici, centinaia di morti.  Sono circa 1.300 gli uccisi nel presunto attacco chimico commesso la notte scorsa – secondo gli attivisti e testimoni locali – dalle forze siriane fedeli al presidente Bashar al Assad nella regione di Damasco. Lo afferma la Coalizione nazionale delle opposizioni siriane in esilio in un comunicato diffuso da Istanbul. Damasco smentisce.

 

Tratto da ansa.it

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteWikileaks, Manning condannato a 35 anni
Prossimo articoloAuto travolta da fango:una dispersa