Sistema la zanzariera: morta mamma di 29 anni

Una giovane mamma di 29 anni è morta sul colpo a Monale, in provincia di Asti, cadendo dal balcone di casa dove stava sistemando delle zanzariere. Il drammatico incidente si è verificato nelle scorse ore: stando ad una prima ricostruzione dei fatti, la donna, originaria del Ciad ma residente in Italia da almeno otto anni, avrebbe perso l’equilibrio nel tentativo di mettere delle zanzariere alle finestre, ma è precipitata dal secondo piano della palazzina, facendo un volo di circa 10 metri, che non le ha lasciato scampo. L’impatto col suolo è stato talmente violento che è deceduta sul colpa: quando sono arrivati i sanitari del 118, dopo aver provato a rianimarla, non hanno potuto far altro che dichiararne il decesso. Sul posto i carabinieri e i vigili del fuoco.

In casa c’erano i quattro figli di 8, 6, 4 e 2 anni, che ora restano senza la loro mamma, da tempo separata dal compagno. È stata proprio la bambina più grande, spaventata e in lacrime, a telefonare alla zia per chiederle di venire ad aiutare la mamma perché non si muoveva più. Secondo i militari intervenuti dalla stazione di Baldichieri, la dinamica pare chiara: si sarebbe trattato di una tragedia. Un episodio simile si è verificato pochi giorni fa in Sardegna: Stefania Piras, 43 anni di Is Arenas (Narbolia, in provincia di Oristano), è morta precipitando dal balcone di casa scuotendo la tovaglia al termine della cena. All’improvviso il parapetto in legno a cui era appoggiata ha ceduto, facendola cadere al suolo dopo un volo di circa tre metri che non le ha lasciato scampo.

 

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche