Condividi

solo in italia

Gli agenti erano in servizio, sono stati richiamati alla base perché il proprietario rivoleva indietro le sue vetture.

Il Comune non paga il concessionario, il carro attrezzi arriva e si porta via le auto della polizia municipale. Accade mercoledì pomeriggio ad Afragola, cittadina nella provincia metropolitana di Napoli. Come riporta Il Mattino, le vetture erano state acquistate per 27mila euro sei mesi fa dall’amministrazione locale che, però, non aveva mai pagato la somma dovuta.

E così il concessionario che le aveva vendute si è presentato al comando della polizia locale per ‘sequestrare’ i mezzi. Le auto in questione erano una Fiat Bravo, posteggiata in loco, e una Fiat Punto che era invece in servizio sul territorio con a bordo due agenti. Ai vigili, secondo Il Mattino, è stato dato via radio l’ordine di rientrare alla base perché il proprietario del veicolo lo voleva indietro.

L’avvocato che cura gli interessi del concessionario, Michele Dulvi Corcione, riferisce che un mese fa il sindaco di Afragola, di fronte al provvedimento di sequestro delle vetture, “aveva preso un solenne impegno a risolvere la questione”. Ma, aggiunge il legale, “trascorso il periodo tutto è rimasto come prima”. Morale: gli agenti sono rientrati al comando, hanno abbandonato la macchina e non hanno potuto fare altro che guardare il carro attrezzi mentre portava via le auto. Una scena che, in breve tempo, è diventata di dominio pubblico ad Afragola.

Fonte La Nazione

Napoli, 13 giugno 2015

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteGiovani fermati con droga I genitori ai carabinieri: «Non avete altro da fare?
Prossimo articoloMadre e due figli chiusi in casa per oltre trent'anni: «Fuori c'è il male»