Condividi

Il killer di Las Vegas è Stephen Paddock: “Ha sparato sulla folla per 20 minuti”

Si tratta di un uomo di 64 anni. Secondo quanto riporta la Nbc l’attentatore, che è stato ucciso, era già noto alla polizia

Il responsabile della sparatoria avvenuta a Las Vegas è Stephen Paddock, un uomo di 64 anni.

Secondo quanto riporta la Nbc l’attentatore, che è stato ucciso, era già noto alla polizia. L’uomo è di Mesquite, una piccola città degli Stati Uniti dello stato del Nevada.

La polizia ha chiesto agli alberghi nelle vicinanze della sparatoria avvenuta a Las Vegas di “mettere le strutture in isolamento per garantire la sicurezza degli ospiti”. Lo ha scritto su Twitter l’hotel Mandalay Bay, l’albergo dal quale il 64enne ha sparato sulla folla uccidendo almeno 20 persone. La sparatoria è avvenuta intorno alle 22:00 ora locali, mentre un candidato di musica country, Jason Aldean, si esibiva nella giornata di chiusura del festival, il “Route 91. Harvest”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteAl via il concorso per 197 Agenti di Polizia Penitenziaria aperto ai civili
Prossimo articolo"Ho voglia, stai zitta o ti sgozzo" Così Edgar abusava delle bambine