Foggia, sperona l’auto della Polizia e scatena un inseguimento da film

Attimi di tensione e scene da film ieri sera a Foggia: gli agenti dell’UPGSP e del Reparto prevenzione crimine Abruzzo hanno tratto in arresto Alfonso Pio Vittozzi, 20 anni, per resistenza aggravata a Pubblico Ufficiale e per danneggiamento aggravato.

L’ALT, POI L’INSEGUIMENTO

In seguito ad un mirato servizio di controllo del territorio nella zona Candelaro, un equipaggio di polizia ha intimato l’alt ad una Nissan Micra ma il conducente, invece di fermarsi, ha scatenato un pericolosissimo inseguimento durato almeno 15 minuti e che ha interessato molteplici strade dello stesso Rione Candelaro e via San Severo. La condotta di guida ha messo in concreto pericolo la circolazione di altri utenti della strada e di pedoni, attraversando il centro cittadino per strettissime vie delimitate anche da paletti in muro o in ferro.