Condividi

Un intervento di Polizia finito con un agente in ospedale ferito in modo grave e un giovane in manette.

Milano – E’ stato un pomeriggio infernale per alcuni agenti che se la sono dovuta vedere, questo pomeriggio a Milano in largo Treves, con un 21enne esagitato

E proprio in Largo Treves gli agenti del Nibbio, inquadrati sotto UPGSP, sono intervenuti a causa di un giovane sorpreso a danneggiare una cabina telefonica.

Quando i poliziotti si sono avvicinati, il ragazzo si è scagliato contro di loro a suon di botte.

tanto che uno dei due agenti è finito a terra. Per lui frattura al perone.

Tra gli sguardi attoniti dei passanti, l’arrivo dei rinforzi. Il ventunenne è infine stato bloccato (ancora a fatica) e portato via.

Si tratta di un giovane ivoriano in Italia con regolare permesso di soggiorno ma già noto alle forze dell’ordine per reati contro il patrimonio.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMaxi multa da 300 mila euro a comandante nave Ong: "Farò ricorso ma nel frattempo è tutto molto costoso"
Prossimo articoloTragedia in Campania: Assistente Capo della Polizia di Stato perde la vita

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.