Spiaggia fascista a Chioggia, tra immagini del Duce, insulti e comizi: arriva la Digos

C’è una spiaggia fascista a Chioggia. Francamente surreale, e molto grave, ciò che emerge dall’articolo di Paolo Berizzi su Repubblica.

Immagini del Duce, inni del Ventennio e molto altro. Lo stabilimento “Punta Canna” è pieno di cartelli con immagini di Benito Mussolini, di saluti romani con sotto scritto “Se non ti piace, me ne frego”.

Il cartello all’ingresso del parcheggio anticipa ciò che ci si troverà davanti. “Zona antidemocratica e a regime. Non rompete i c…”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche