Spiaggia fascista a Chioggia, tra immagini del Duce, insulti e comizi: arriva la Digos

Il titolare è Gianni Scarpa, 64 anni, da Mirano. Un fascista: bandana nera e ufficio straboccante di gadget mussoliniani.

Lui stesso ogni mezz’ora intrattiene gli ospiti dello stabilimento (molto numerosi) con comizi trasmessi dagli altoparlanti, con insulti alla democrazia e attacchi vari a Papa Francesco.

Nell’ordinamento italiano, l’apologia del fascismo è un reato

Questa mattina – dopo la denuncia di “Repubblica” – sulla spiaggia fascista sono arrivati agenti della Digos e della polizia scientifica. inviati dal questore di Venezia, Vito Danilo Gagliardi.

Fonte Today

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche