Condividi

PORDENONE – Il caso della spiaggia fascista di Chioggia, la discussione in corso alla Camera dei deputati sul ddl sul reato di apologia di fascismo.

Infine, il “duce” pordenonese, il ristoratore (ex membro dei Forconi) Ferdinando Polegato. Che cosa c’entrano tra di loro? Apparentemente poco. Invece, anche il ristorante Teodora di Sequals, gestito da Polegato, rischia di finire nel mirino della nuova legge al vaglio del Parlamento. Gli stessi provvedimenti adottati al gestore della spiaggia veneta potrebbero colpire in futuro chiunque nel proprio esercizio pubblico faccia sfoggio di cimeli di stampo fascista.

Quanto al caso di Chioggia, lo stesso Polegato negli scorsi giorni si è distinto per due diverse iniziative, entrambe dirette verso la solidarietà incondizionata nei confronti del gestore della spiaggia fascista.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteNon riesce a mangiare e perde peso: la credono anoressica, poi la diagnosi choc
Prossimo articoloNigeria, donna kamikaze in moschea: 8 morti