Condividi

MESTRE – Episodio dai contorni oscuri questa mattina in via San Dponà a Mestre: un uomo di colore le sputa in un occhio e ora la ragazza si trova all’ospedale dell’Angelo di Mestre con il terrore di poter contrarre qualche malattia. Protagonista di questa vicenda è una 20enne di Mestre che questa mattina stava passeggiando col suo cagnolino al guinzaglio lungo via San Donà.

All’altezza di via Ca’ Rossa la giovane ha incrociato un ragazzo di colore, non ha nemmeno fatto caso alla sua presenza. Se non fosse che appena i due si sono incrociati lui le ha sputato in un occhio. La saliva dell’uomo è entrata nell’occhio della ragazza che spaventata è scappata e ha subito chiamato la polizia.

La ventenne ha dato agli agenti una descrizione precisa di quell’uomo di colore che poi è scappato verso il parco della Bissuola. Intanto la giovane è stata portata all’ospedale dell’Angelo di Mestre, dove l’infettivologo l’ha sottoposta ai controlli. La saliva dello straniero è infatti venuta a contatto con le mucose dell’occhio.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteAncora un oltraggio ai martiri foibe: fregiata la memoria, imbrattata la targa
Prossimo articoloBlitz delle teste di cuoio in ospedale: i mitici NOCS portano il sorriso ai bimbi ricoverati