Condividi

Sputtanato! Nancy Brilli chiede un’informazione e il vigile, cafone, le risponde: “Se levi … ” Lei si vendica così

Il gay pride di Roma ha congestionato il traffico della Capitale e a dirigerlo una nutrita schiera di vigili. A farne le spese è stata anche Nancy Brilli che si è trovata a quanto pare con la sua auto nel bel mezzo della manifestazione.

Proprio in un agente si è imbattuta Nancy Brilli, che ha poi raccontato la sua disavventura su Twitter, dove ha scritto: “Chiedo gentilmente da dove posso passare, e mi risponde: Che vo’ da me, so’ sti gay, se levi de mezzo. Ma perché?!?”, si chiede una inviperita Nancy, che pubblica anche l’immagine (col volto censurato) del vigile scortese. Più che la manifestazione, a far inviperire la Brilli sarebbe stato il trattamento ricevuto dal vigile urbano. Una risposta, quella del pizzardone (così li chiamano a Roma come ricorda Il Giornale) che non è stata digerita. E l’attrice ha così deciso di mostrare tutto sui social.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente"Bollette non corrispondenti ai consumi reali" nei guai Enel, Eni e gli altri colossi dell'energia
Prossimo articoloTutti Gettiamo i Gusci delle Uova, ma dopo aver letto Questo Non lo Faremo più