Banche: Antitrust indaghi su aumenti conti correnti, dice Codacons

Banche: Antitrust indaghi su aumenti conti correnti, dice Codacons

“La crisi degli istituti di credito e i salvataggi bancari, esattamente come previsto dal Codacons, sono stati scaricati sugli utenti attraverso un sensibile aumento dei costi dei conti correnti” illustra in un comunicato l’associazione dei consumatori, annunciando un esposto all’Antitrust e alla Banca d’Italia.

“Dal panel preso in considerazione (Mps, Intesa, Bnl, Ubi, Unicredit, Banco Bpm) è emerso come l’Indicatore sintetico di costo annuo dei conti correnti per famiglie con operatività media, sia passato da 115 a 134 euro dal gennaio 2013 al marzo 2017: un incremento abnorme del +16% in soli 4 anni, interamente a carico dei correntisti” prosegue il Codacons.

“Una escalation che sembra destinata a proseguire anche nei prossimi mesi – viene evidenziato dunque -, con i rincari su alcune tipologie di conti correnti annunciati da Deutsche Bank e Intesa Sanpaolo.”

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche