Condividi

L’11 febbraio 2012 moriva Whitney Houston nella Suite 434 del Beverly Hilton Hotel, la notte prima dei Grammy Awards. Dopo cinque anni dalla sua scomparsa, la grande diva del r’n’b sembra sia stata già dimenticata nonostante il grande clamore iniziale. La sua toma, al Fairwiew Cemetery del New Jersey, è praticamente abbandonata ed ha pochi visitatori al mese. Un destino tragico quello della sua famiglia, al quale si lega anche la scomparsa di sua figlia Bobbi Kristina Brown, a soli 25 anni.

I fan sembrano essersi dimenticati di lei, al punto che la famiglia di Whitney Houston ha deciso di licenziare la security che vigilava stabilmente la zona limitandone l’accesso ai parenti più stretti e agli amici. Adesso l’area è completamente incustodita e lasciata all’incuria.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteWalter Veltroni, il dramma di un uomo: 'Vi spiego perchè così il Pd è morto'
Prossimo articoloCrosetto idolo, sputtana d'Alema in diretta: 'Sapete cos'ha detto quella volta al ristorante?' Battuta-vergogna