Condividi

SOS1308030Firenze, 9 ottobre 2013 – Caterina Ceccuti, la mamma di Sofia, la bambina malata di leucodistrofia metacromatica che i genitori vorrebbero curare con il metodo Stamina, hanno rivolto via Facebook un invito al ministro della Salute Lorenzin.

”Abbiamo invitato il ministro Lorenzin e i membri della comunita’ scientifica a venire a casa nostra per visitare Sofia e verificare i miglioramenti che ha ottenuto grazie alle cure compassionevoli. Adesso proprio loro si trovano a decidere il futuro della sperimentazione che puo’ salvare centinaia di malati in Italia. Se la tolgono non offriranno a questi malati nessuna terapia alternativa e saranno abbandonati a loro stessi e alla malattia che li porta via”.

Cosi’, con un video postato su facebook, la mamma di Sofia, Caterina Ceccuti, rivolge un appello e un invito a partecipare al corteo per il diritto alle cure compassionevoli a base di staminali con protocollo Stamina che si terra’ a Firenze (ore 15, piazza San Marco) domenica 13 ottobre. “Per favore, l’unica cosa che ci e’ rimasta e’ scendere in piazza tutti insieme per difendere il diritto alla dignita’ dei nostri malati”, prosegue Caterina concludendo: “Dobbiamo essere numerosissimi perche’ non c’e’ piu’ tempo. Grazie, vi aspettiamo in piazza”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteConfermata pena 16 anni per carabiniere che uccise compagna
Prossimo articoloBucano 50 gomme per noia, denunciati