Condividi

Il presidente di Stamina Foundation, Davide Vannoni
Il presidente di Stamina Foundation, Davide Vannoni

Roma, 7 febbraio 2014 – Davide Vannoni è stato rinviato a giudizio nel processo per la tentata truffa alla Regione Piemonte. Lo ha deciso il gup di Torino, Luca Del Colle. Il legale del presidente di Stamina Foundation, Roberto Piacentino, aveva chiesto la prescrizione del reato o, in alternativa, l’assoluzione. La vicenda è quella relativa alla richiesta alla Regione Piemonte di un finanziamento di 500 mila euro, prima concesso e poi revocato, per un laboratorio sulle cellule staminali.

VANNONI NELLA SUA VILLA A TORINO, LE FOTO ESCLUSIVE

 

Vannoni non si era presentato all’udienza perché, come ha spiegato il suo avvocato, Roberto Piacentino, si trattava di una “udienza tecnica”.

“Speravo che la vicenda si risolvesse già oggi, vuol dire che dimostreremo in dibattimento la mia innocenza. Sono assolutamente sereno” il primo commento all’ANSA del presidente di Stamina. “Non sono io a dire che non ho commesso il reato – aggiunge Vannoni – a parlare sono i documenti e li porteremo in dibattimento”.

Il processo è stato fissato per il 3 aprile.

 

Fonte Ansa

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteBulla di 15 anni prende a calci e pugni la “rivale d’amore” fuori da scuola a Bollate. E su Facebook spunta il video choc
Prossimo articoloSimona, 30 anni, soldatessa e promessa della montagna tradita dalla valanga gigante