Condividi

E’ Stefano Origone, nota firma genovese di Repubblica il giornalista ferito negli scontri a Genova durante le cariche di alleggerimento in occasione della manifestazione contro CasaPound indetta dagli antagonisti. A raccontare l’episodio lo stesso cronista. La dinamica dei fatti è stata ricostruita dal Questore Vincenzo Ciarambino che si è recato personalmente in ospedale a trovare il giornalista che lamenta due dita fratturate ed ecchimosi sparse

Spiega il Questore: “Sono stato in ospedale a salutare Stefano Origone, con cui abbiamo chiarito anche la dinamica. Purtroppo quella vicenda si è svolta in una azione di alleggerimento, in una fase convulsa, mentre i poliziotti stavano arrestando una persona che aveva partecipato ai disordini e che è qui in stato di fermo.

Stefano Origone – ha spiegato – si trovava vicino e, in quel momento, una ventina di manifestanti stavano scendendo da una scalinata per andare a liberare l'”ostaggio” nelle mani di due o tre poliziotti. I colleghi che stavano dietro hanno effettuato una carica e, purtroppo, in quell’azione convulsa è rimasto coinvolto Stefano Origone. Me ne dispiaccio personalmente”.

Ha poi continuato il questore “c’è stato tirato di tutto addosso, da fumogeni a mazze, biglie, bastoni, pietre e quant’altro. Non abbiamo reagito. Abbiamo atteso con pazienza, poi abbiamo esercitato un’operazione di alleggerimento e, con i reparti, abbiamo aperto una manovra semicircolare per liberare la piazza e consentire la protezione di una manifestazione altrettanto pacifica della Cgil, dell’Anpi e delle associazioni davanti alla prefettura, di cui una delegazione era salita dal prefetto per esporre le ragioni della loro presenza lì, consentendo un deflusso dei manifestanti un po’ piu’ vigorosi”.

E infine “È stata una giornata campale. La Polizia, come al solito, ha consentito l’esercizio dei diritti della democrazia soprattutto in una fase di campagna elettorale. Avete visto tutti quello che è successo. Abbiamo dovuto sigillare l’area da stamattina, prima che il comizio iniziasse”

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteBambino malato vittima dei bulli: anche due prof lo deridono in classe
Prossimo articoloOffre droga e poi picchia gli agenti durante l'arresto: arrestato e scarcerato con obbligo di firma

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.