Condividi

Lutto per i Vigili del fuoco, è morto improvvisamente Stefano Tabarelli de Fatis, vicecomandante dei pompieri di Baselga del Bondone, frazione del comune di Trento.

Stefano aveva appena 29 anni. Il trsite episodio risale a giovedì 12 dicembre.

Il giovane vigile del fuoco ha avuto un malore improvviso intorno alle ore 15:30. “Tutto sarebbe cominciato – spiega il sito FaroInRete – con un banale mal di testa terminato purtroppo con il decesso di Stefano.

La sua scomparsa ha gettato l’intera popolazione di Baselga nel dolore e ha sconvolto anche i tanti colleghi che lavoravano al suo fianco”

Stefano era un macchinista, lavorava sui treni. Lascia una  fidanzata, la sorella, i genitori con i quali viveva.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteIn quaranta aggrediscono due agenti di Polizia: "può accadere qualcosa di grave, è nell’aria"
Prossimo articoloPercepivano il reddito di cittadinanza e lavoravano in nero

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.