Condividi

Matteo Salvini, parlando della situazione seguita all’attentato di Strasburgo, evoca “l’arresto immediato di chiunque in queste ore sta esultando online”. “La nostra polizia postale è all’avanguardia e sta setacciando la rete per cercare gli infami che festeggiano la morte di qualcun altro”, ha aggiunto il vicepremier.

Il ministro dell’Interno ha quindi sottolineato che, dopo i fatti di Strasburgo, “c’è una situazione di massima attenzione da nord a sud per tutti i radicalizzati, terroristi e gli estremisti di ritorno. Occorre individuare, ricercare, bloccare e arrestare con ogni mezzo: verificare chi entra e chi esce da un Paese. Questo non è un diritto ma un dovere per la difesa del territorio e dei confini”.

Leggi anche:  Matteo Salvini denunciato per istigazione all'odio razziale: "Incita commenti xenofobi"

Salvini si è però detto rincuorato dal fatto che “grazie a Dio le forze di sicurezza e di intelligence italiane sono fra le migliori al mondo”, sebbene l’Italia debba continuare a “lavorare ancora e meglio” sul fronte del contrasto al terrorismo. Il ministro ha quindi spiegato che l’Italia “è a disposizione delle forze francesi per qualunque scambio di informazioni e di intervento. Le cose però hanno il loro nome e permettetemi di dire che è strano leggere i giornali italiani sui quali qualcuno si stupisce se io chiamo ‘terroristi islamici’ quelli che sono tali. Ridiamo il giusto peso alle parole perché se non si identifica l’avversario, e non dico ‘il nemico’ ma ‘l’avversario’, la partita non si vince”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente12enne si lancia dal balcone: "la vita non vale la pena di essere vissuta, non valgo niente"
Prossimo articoloGuasto in fabbrica: per strada scorre una tonnellata di cioccolato

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.