Condividi

Foligno. E’ accaduto ancora, u appartenente alle forze dell’ordine, un Carabiniere, si è suicidato nel consueto modo, nella giornata di ieri all’interno della caserma dell’Esercito italiano “Gonzaga”.

N.G, queste le iniziali, non aveva compiuto 50anni, era un appuntato scelto assegnato al nucleo carabinieri interno al Centro di formazione militare.

L’uomo non aveva figli, ma poco tempo fa aveva perso la moglie. Il lutto lo aveva provato fortemente, non si sarebbe più ripreso dopo quella scomparsa. Era, proprio a causa del lutto, seguito adeguatamente dal servizio medico dell’Arma.

Nelle scorse ore la tragica notizia.

“Sta arrivando l’estate – scriveva sul suo profilo Facebook secondo il sito umbriajournal.com – e rivedendo le nostre foto delle nostre bellissime vacanze, mi sento veramente male, pensando che tutto questo sia finito! Mia dolce e bellissima principessa, mi manchi tanto, tantissimo. Nessuno potrà mai capire quanto ci siamo amati, nessuno.

Un giorno, in un’altra dimensione, qualcuno dovrà darmi spiegazioni. E le pretenderò, come dicestu tu, tesoro mio, prima di lasciarmi. Spero vivamente che, intanto, qualcuno ti abbia dato spiegazione a questo calvario terreno che hai (abbiamo) dovuto subire. Alla fine dei miei giorni, anche fosse tra 50 anni, vienimi incontro e abbracciami, tuo per sempre, Nick””

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCerca di investire i poliziotti: era latitante da due anni
Prossimo articoloChi viola la legge diventa eroe e chi difende la patria passa per delinquente

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.