Annuncia il suicidio in diretta Facebook: “mi impicco”. Connessi in 400, nessuno riesce a fermarlo

Ha annunciato su Facebook, facendo una diretta, l’intenzione di togliersi la vita.

Protagonista un attivista per la salute mentale. L’uomo, Jonathan Bailey, 50anni, è stato infine trovato senza vita.

Newcastle-under-Lyme – L’uomo si era collagato in diretta sul social annunciando il gesto. Connessi vi erano oltre quattrocento persone che hanno tentato di dissuaderlo. A nulla sono servite le suppliche degli utenti.

L’uomo si è suicidato. Lo streaming è stato poi eliminato e la stessa piattaforma social ha espresso le sue condoglianze alla famiglia: “ci assumiamo la responsabilità di mantenere le persone al sicuro sulle nostre piattaforme e continueremo a lavorare a stretto contatto con esperti per garantire che le nostre politiche continuino a supportare chi ne ha bisogno”.

Ancora non sono note le cause della morte, i dettagli degli esami autoptici non sono stati diffusi. L’uomo aveva affermato di volersi togliere la vita per impiccagione.

A riportare il fatto è stato il Daily Mail. Distrutta dal dolore la figlia dell’uomo che ha raccontato come il padre si sia sempre battuto perché le persone con problemi mentali venissero aiutate e sostenute.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche