Solo 25 euro per un tatuaggio, ora rischia l’amputazione

Torna a casa felice per aver pagato un tatuaggio solo 25 euro, dopo poche ore si sente poco bene. Quando va in ospedale è choc

La tattoo mania non ha fine.

Purtroppo però, i rischi sono grossi se il centro a cui ci si affida non è collaudato a norma di legge, il tatuatore non è un professionista e,forse, se il costo del lavoro risulta essere davvero troppo conveniente.

Infatti Susan Fraser, una turista giunta in Turchia, è stata alle prese con una terribile infezione, manifestatasi dopo pochissime ore dal completamento del tattoo, che ha rischiato di farle perdere il piede spingendo i medici a optare per una drastica amputazione. Forse, il prezzo davvero irrisorio chiesto per il tatuaggio, nascondeva norme igieniche assenti e molta imperizia.

La 54enne è stata subito ricoverata all’ospedale di Kilmarnock. Fortunatamente per lei, la somministrazione del quarto antibiotico ha fatto sì che l’infezione venisse bloccata evitando il peggio.

Di certo, la terribile esperienza (e ingenuità?) di Susan servirà da lezione a coloro che sono (e che erano) intenzionati a pagare poche decine di euro per un tatuaggio.

Fonte Daily Mail