Condividi

“La Tav si farà” dice il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, esprimendo il parere positivo del governo sull’alta velocità Torino-Lione: esulta il vicepresidente del Consiglio e leader della Lega, Matteo Salvini: “La Tav si farà, come giusto e come sempre chiesto dalla Lega. Peccato per il tempo perso, adesso di corsa a sbloccare tutti gli altri cantieri fermi”. Ma ad esultare non è solo la Lega con Salvini, ma anche parte del Pd e di Forza Italia.

La prima è Maria Elena Boschi, che su Twitter – ancor prima dell’annuncio ufficiale di Conte – scrive: “Sembra che Conte stia per annunciare il sì alla Tav e che di conseguenza Toninelli stia per dimettersi. Sarebbero due ottime notizie per l’Italia”. Commenta anche Matteo Renzi: “Ci hanno messo un mese per capire che bisognava stare nell’Euro. Tre mesi per capire che gli 80€ andavano tenuti, sei per capire che la fatturazione elettronica serviva. Dopo un anno dicono sì alla Tav. Non sono cattivi: ci arrivano dopo. Serve pazienza, il tempo è galantuomo”. Per il Pd arriva anche il commento del segretario, Nicola Zingaretti: “Ora Conte annuncia che il governo è per sì alla Tav. Nella migliore delle ipotesi abbiamo perso più di un anno. Nella peggiore un altro giro di valzer che non porterà a nulla. Povera Italia”.

I primi malumori del Movimento 5 Stelle vengono invece espressi dalla consigliera regionale del Piemonte, Francesca Frediani: “Un governo di cui fa parte il M5S dà l’ok al Tav? Inaccettabile. Il #tuttiacasa stavolta sarebbe per voi”. La posizione dei 5 Stelle a livello parlamentare viene espressa attraverso una nota congiunta dai capigruppo al Senato e alla Camera, Stefano Patuanelli e Francesco D’Uva: “Alla luce delle dichiarazioni del presidente del Consiglio Giuseppe Conte, che ringraziamo per l’impegno, chiederemo che sia il Parlamento ad esprimersi e in aula vedremo l’esito della votazione. Vedremo chi è a favore di un progetto vecchio di 30 anni e chi invece sceglierà di avere coraggio. In merito al Tav la posizione del MoVimento 5 Stelle non cambia. Il nostro No a un’opera che rischierebbe di nascere già vecchia è deciso”.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCagliari, non si fermano all'ALT dei Carabinieri: muoiono in due diversi incidenti stradali
Prossimo articoloAmanda Knox lancia una colletta per le nozze