Tenta di corrompere Vigili Urbani, denunciata ristoratrice cinese

SOS1306645Milano, 24 agosto 2013 – Per evitare possibili sanzioni ha cercato di corrompere i vigili che stavano controllando il suo ristorante in viale Molise a Milano. Per questo la titolare del locale, una cinese di 35 anni, e’ stata denunciata per istigazione alla corruzione. Gli agenti stavano effettuando nel ristorante cinese alcuni controlli di routine all’interno del locale quando la donna ha cercato di consegnare a un agente 500 euro dicendo che la somma era da dividere con gli altri colleghi e che i soldi dovevano servire a evitare multe o altre sanzioni.

Immediata e’ scattata la denuncia per il reato di istigazione alla corruzione. L’ispezione ha poi portato al sequestro di 90 chili di carne, conservata in modo non corretto, e la chiusura del ristorante per il cattivo stato generale di pulizia e igiene dei locali.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche