Tenta di introdurre un bisturi in carcere nascondendolo nelle parti intime: denunciata dalla Polizia Penitenziaria

Nascondeva un bisturi nella vagina da consegnare al compagno detenuto nel carcere di Ariano Irpino.

Nei guai è finita una donna napoletana che è stata scoperta dagli agenti della Polizia Penitenziaria grazie al metal detector, lo riporta il quotidiano IlMattino. Per lei è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Benevento.

Sono state avviate le indagini per approfondire la vicenda.

Proprio nella casa circondariale di Ariano Irpino qualche giorno fa è stato sventato un tentativo di evasione da parte di tre detenuti che avevano già segato le sbarre della cella e aveva realizzato una corda con parti di lenzuola.