Tenta di strangolare un poliziotto, l’amarezza degli agenti: “oggi la raccontiamo con 10 giorni di prognosi, domani?”

CATANIA – Lo scorso 22 gennaio – si legge su LIVESICILIA – la Polizia di Stato ha arrestato un cittadino gambiano classe 1996, per il reato di Violenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. Durante il normale servizio di controllo del territorio, una pattuglia del Commissariato Centrale, mentre transitava nella zona del noto quartiere di San Berillo vecchio, ha notato un giovane italiano acquistare da persone di colore della sostanza stupefacente.

Secondo il sito d’informazione gli agenti sarebbero intervenuti in quanto trattasi di uno spacciatore già arrestato in simili circostanze pochi giorni prima, durante il controllo eseguito dai poliziotti è andato in escandescenza rifiutandosi di salire sull’auto di servizio. Il malfattore, ha iniziato a sferrare calci e pugni ai due poliziotti, sempre più violentemente, tanto che, nel tentativo di divincolarsi dalla presa degli operanti, ha afferrato uno dei poliziotti per il collo stringendo la presa delle mani.