Tenta di stuprare un’anziana al cimitero: arrestato

La vittima è una donna ultraottantenne che si era recata alla tomba del marito. L’arrestato ha invece 77 anni.

L’episodio si è verificato in provincia di Cremona lo scorso Agosto, e l’aggressore è finito agli arresti domiciliari in questi giorni. A riferirlo è il sito del Corriere della Sera.

L’uomo arrestato era già pregiudicato, residente nella provincia di Brescia.

L’agguato, teso il giorno 24 Agosto nel pomeriggio, all’uscita del cimitero. Il 77enne aveva aggredito la donna alle spalle per poi tentare di chiuderle la bocca con una mano.

Dopo averle strappato gli indumenti, aveva tentato di toccarla, la donna però, riuscendo a liberare la bocca era riuscita a gridare. Sentita da un’altra donna nelle vicinanze, l’aggressore era immediatamente fuggito.

Dopo la denuncia, sono scattate le indagini dei carabinieri della Compagnia di Cremona, che hanno individuato l’aggressore
dopo aver visionato i filmati registrati dalle telecamere installate sul percorso di fuga.

La donna era inoltre rimasta ferita con un taglierino utilizzato dall’uomo durante l’aggressione.

Nei confronti del violentatore, il gip ha disposto gli arresti domiciliari.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche