Condividi

Voleva farla finita e così si è sdraiata sulle rotaie mentre stava arrivando il treno. Una donna 40enne che ha tentato il suicidio ieri lungo la linea ferroviaria Padova-Venezia è rimasta straziata nell’impatto con il locomotore, lo riporta il sito Il Messaggero. L’incidente è avvenuto nei pressi della stazione ferroviaria di Busa di Vigonza (Padova).

La donna, una cittadina romena che lavora come badante, si era sdraiata sui binari, e nell’impatto con il treno ha subito l’amputazione di entrambe le gambe. Secondo le prime informazioni, la vittima soffrirebbe di disturbi depressivi. Il Suem, intervenuto su richiesta della Polfer, è riuscito a bloccare l’emorragia e a trasportare la donna all’ospedale di Padova, in gravi condizioni, ma fuori pericolo di vita. La circolazione ferroviaria è rimasta paralizzata a lungo.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteLa vita da ricchi di tre profughi accolti in coop e parrocchia: avevano organizzato una piazza di spaccio
Prossimo articoloStacca un dito ad un agente, già libero l'aggressore. Era in Italia con permesso di soggiorno per motivi umanitari.

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.