Condividi

Un grave episodio di violenza a Terracina, in provincia di Latina dove una giovane ragazza è stata avvicinata e importunata da due passanti. Sarebbero due stranieri passati presto dalle parole ai fatti.

A riportare la vicenda il ministro dell’Interno Matteo Salvini. I due, identificati, sono un iracheno ventenne e un egiziano di trenta. Le forze dell’ordine intervenute nell’immediato, i due sono stati arrestati e portati in carcere.

Ad intervenire sulla vicenda anche il Ministro dell’Interno Matteo Salvini.

L’egiziano, di 30 anni, potrà essere espulso in virtù del Decreto Sicurezza.

“Ecco altri due ”poveri richiedenti asilo” tanto cari alla sinistra, che ieri hanno tentato di stuprare e di investire una donna. Grazie al Decreto Sicurezza potranno essere espulsi, anche se io rimango convinto che per pedofili e stupratori la castrazione chimica sarebbe necessaria”, commenta il ministro Matteo Salvini.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCarabiniere in servizio cade a terra: ricoverato in ospedale
Prossimo articoloDimentica il cane in auto sotto il sole: golden retriver muore soffocato dal caldo

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.