Tentano la rapina, il cane della vittima morde il malvivente e lo mette in fuga

Tentano la rapina, il cane della vittima morde il malvivente e lo mette in fuga

Un ragazzo di 17 anni, R.L.R., nato a Vimercate (MB), residente a Inverno e Monteleone (Pv), studente, è stato arrestato per tentata rapina aggravata in concorso dopo aver cercato di rapinare, qualche settimana fa, un medico di 59 anni a Gropello Cairoli.

Il ragazzino, insieme a un coetaneo, con il volto travisato da un passamontagna e una pistola giocattolo senza tappo rosso, aveva cercato di portare via il borsello all’uomo. Secondo una ricostruzione dei carabinieri, gli avevano puntato la pistola alla testa e lo minacciavano strattonandolo.

Ma il cane del dottore 59enne, vedendo il padrone in difficoltà, ha iniziato a ringhiare e mordere la caviglia del malvivente, che è scappato a gambe levate insieme al complice.

La vittima, nonostante lo choc, non è rimasta ferita nè derubata. I carabinieri di Vigevano, dopo una rapida attività di indagine osservando i filmati delle telecamere a circuito chiuso, hanno riconosciuto i due; si tratta di due giovani del luogo già noti per atti turbolenti. Nell’abitazione del 17enne, poi, secondo quanto riportato dai militari, sono stati ritrovati gli indumenti e i passamontagna usati per il tentativo di rapina.

Il ragazzino è stato così raggiunto a scuola (un istituto professionale) e portato nel carcere minorile Beccaria di Milano. Altri accertamenti di indagine sono in corso per il 19enne complice.

Milano Today

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate

Potrebbero interessarti anche