Condividi

Terremoto a Palermo. E il Sud Italia continua a tremare. Dopo le scosse che nella giornata di ieri hanno allertato la popolazione cosentina, in Calabria, adesso è la volta della Sicilia. Un sisma è stato infatti segnalato alle ore 20.18 dall’invg, nella provincia di Palermo con una potenza di 2.9 scala richter con epicentro nelle Madonie ed una profondità di 7.8. Sono numerosi, come spesso accade in questi casi, i cittadini che hanno commentato sul web l’accaduto. Addirittura utenti da caltanissetta affermano di aver sentito qualche cosa.

Nelle scorse ore, a fare preoccupare i cittadini erano state una serie di scosse in Calabria, la prima di 3.1 e la seconda di 2.6 poco prima delle 16, con epicentro in Santa Sofia d’Epiro provincia di cosenza: due scosse in rapida successione con profondità di 5.6 km. Un’ora prima, l’istituto
nazionale di Geofisica e Vulcanologia aveva registrato una scossa più lieve di 2.2 nei pressi della costa jonica.

Ma in settimana sono state numerose le scosse che hanno ‘movimentato’ la nostra penisola. Ricordiamo infatti una scossa di magnitudo 3.1 nelle Marche ed una scossa di magnitudo 2.7 registrata in provincia di Macerata.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteCommerciante ucciso a sprangate nel suo negozio: ipotesi rapina. Comunità sotto choc
Prossimo articoloAveva oltre 2 quintali di droga: "pochi per Reggio". Cade l'aggravante