Condividi

Nella notte, secondo quanto riporta Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, si è verificata una forte scossa di terremoto in provincia di Reggio Carabria: 3.8 Magnitudo

Il sisma, spiegano i media locali, è stato avvertito da Reggio Calabria a Vibo Valentia. Segnali anche Messina. Avvertito distintamente dalla popolazione, alto l’allarme tra i cittadini tanto che molti hanno lasciato le loro case.

Secondo i rilevamenti, la scossa di terremoto vanta un ipocentro a 10 km di profondità. L’epicentro invece è stato segnalato tra San Pietro di Caridà e Dinami. Subito dopo la prima scossa, ne è seguita una di magnitudo 2.3 appena un paio di minuti dopo. Al momento non si hanno segnalazioni di danni a persone o cose.

Lo scorso Sabato era stata invece segnalata una scossa di magnitudo 3.4 in Emilia Romagna tra le zone di Parma e Piacenza nella zona di Tizzano Val Parma.

Secondo diverse segnalazioni, il terremoto è stato sentito distintamente anche nell’area fino a Berceto ma non si segnala alcun danno.

Nei giorni precedenti invece un terremoto di magnitudo 2.4 era stato avvertito in provincia di Macerata alle ore 1.57. Secondo l’INGV, ad una profondità di 8,6 chilometri. LEGGI ANCHE: Scossa in Emilia avvertita distintamente. Lungo la penisola è l’ultima di una lunga serie

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteTrionfo Lega, Salvini esulta. Bene il PD, Movimento 5 Stelle in crisi nera
Prossimo articoloScafati, follia in strada: Carabiniere costretto a sparare per bloccare uomo armato

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.