Condividi

Paura in Emilia Romagna. Una scossa di terremoto, di magnitudo 3.0, è stata registrata alle 7.10 dai sismografi dell’Ingv-Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia a due chilometri da Dozza, cittadina del Bolognese. La scossa è stata registrata a una profondità di circa 35 chilometri. Al momento non sono segnalati danni a persone o cose.

In seguito alla scossa di terremoto di magnitudo 3.0, registrata a 35 chilometri di profondità nel comprensorio di Dozza, nel Bolognese – fa sapere Leggo.it che cita fonti della Polizia Municipale della cittadina emiliana – “al momento non ci sono state chiamate a noi, ai Carabinieri e ai Vigili del Fuoco” per segnalare danni a persone o cose.

Già dalle 7, è stato spiegato ancora, le pattuglie della Municipale erano in strada per il regolare servizio. Alle 7.15, la chiamata della Protezione Civile per avvertire della scossa e sincerarsi delle condizioni sul territorio e successivamente, sempre a quanti appreso, la chiamata della Prefettura.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedenteMorto Valerio Nobili, luminare del Bambino Gesù. Era in bici mentre attraversa i binari del tram
Prossimo articolo"Poliziotto morto in servizio: Francesco Pischedda fu cosciente fino all'ultimo"

Nessun commento

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.