Condividi

La terra continua a tremare nel Centro Italia: una nuova scossa di terremoto è stata registrata all’alba di oggi e avvertita distintamente dalla popolazione in provincia di Perugia. Il sisma, di magnitudo 3.2, ha avuto epicentro nei pressi di Foligno e ipocentro a 9 km di profondità.

La scossa di terremoto, seppur avvertita distintamente dalla popolazione, è durata pochi secondi ed ha avuto un’intensità moderata. Nelle località più a ridosso dell’epicentro è stata preceduta da rombo sismico. Solo la settimana scorsa era stato segnalata una scossa sul lago di Bolsena, nell’alto Lazio . La profondità dell’evento quella volta era stata di soli 3,6 chilometri, tanto che la scossa è stata avvertita chiaramente dalla popolazione non solo nei comuni attorno al lago, ma anche a Orvieto e Viterbo.

Non sono per il momento segnalati danni a persone o cose.

Ricevi gratuitamente e direttamente sulla tua casella di posta elettronica aggiornamenti sul mondo delle Forze dell’Ordine, Video, Consigli e info su Concorsi nelle Forze Armate
Potrebbero interessarti anche
Articolo precedente"Assorbimento del Corpo Forestale nell'Arma dei Carabinieri è legittimo". Lo ha stabilito la Corte Costituzionale
Prossimo articoloTria conferma lʼaumento dell'Iva "in attesa di alternative". Scontro aperto con Di Maio "con il M5s al governo non ci sarà nessun aumento"